Come è strano il destino!

Dopo tantissimi anni Marinella era tornata all’Hotel Sasso, per soggiornare qualche giorno da noi, aveva voglia di rivedere i luoghi della sua giovinezza.

Davanti ad un caffè si era lasciata andare a confidenze, che avevo trovato molto tristi.

Mi aveva raccontato che circa quarant’anni prima era stata innamorata di un ragazzo che, per motivi familiari, aveva dovuto lasciare Diano Marina, per seguire il lavoro del padre.

Il loro giovane amore era sbocciato un’estate, proprio nella passeggiata di Diano, gli splendidi lidi della riviera ligure avevano fatto da cornice al loro amore.

Non perdevano occazione per fare camminate all’interno della riviera, andando ad esplorare luoghi come Diano Borello o Diano Castello, o fare passeggiate tra i filari d’uva.

La magia di quei posti alimentava la loro voglia di conoscersi per giurarsi amore eterno.

Purtroppo, la loro favola non aveva avuto un lieto fine perché, al termine dell’estate, Paolo era dovuto partire con la sua famiglia.

Si erano scritti per un periodo abbastanza lungo ma la distanza, purtroppo, li aveva separati per sempre.

Le estati di Marinella non erano state più le stesse e Paolo, un paio di anni dopo, si era sposato con una ragazza di Cagliari.

Questo, in sintesi, è stato il racconto che questa vecchia amica mi aveva voluto confidare, ancora con le lacrime agli occhi.

Erano passati alcuni giorni da quando mi ero immerso nel mondo giovanile di Marinella.

Ho cominciato a ripercorrere con la fantasia quali potevano essere state le loro emozioni, per la perdita di un amore così grande, quando mi sento tamburellare sulla spalla.

Mi volto, sobbalzando per lo spavento.
Ero talmente assorto che non mi ero accorto che il mio amico Paolo mi stava chiamando da un paio di minuti.

Ciao, cosa ci fai da queste parti?

Mi accompagneresti a comprare dell’olio?
Non me lo faccio ripetere due volte, per oggi impegni ne ho pochi e posso permettermi di accompagnarlo a comprare la sua scorta di olio buono, come lo chiama lui.

La particolarità dell’olio della nostra zona è nella sua leggerezza, dovuta alla bassa acidità, e nel sapore fruttato e particolarmente dolce, ottenuto dalla raccolta di olive selezionate e spremuto a freddo con le tradizionali macine in pietra.

Quarant’anni dopo a Diano Marina, Hotel Sasso

Arrivati al frantoio tutti accolgono Paolo in maniera calorosa, la parentesi sarda era durata soltanto quattro anni.
Il richiamo della terra natia era stato troppo forte, ed era tornato alle sue origini.

Tanto che, girovagando tra i filari, ormai spogli dai grappoli d’uva, Paolo mi dice che gli è sempre piaciuto passeggiare tra le vigne e lo fa emozionare, facendolo tornare ragazzo.

Quando rientriamo dalla passeggiata per pagare le bottiglie d’olio, dobbiamo aspettare il nostro turno; nel frattempo erano arrivate altre persone.

Mi guardo attorno e vedo in lontananza Marinella.
Alzo la mano per salutarla e mentre si sta avvicinando per scambiare due parole, incrocia lo sguardo di Paolo!
Il tempo sembrava si fosse fermato in quel preciso istante, io continuo a guardare prima l’uno poi l’altro …
Balbetto dicendo tu sei il suo Paolo? …E tu la sua Marinella?
Non ci posso credere!
Quarant’anni dopo la loro storia è vivida come allora.

Pisa

Pisa, la città sede di tre importanti istituzioni universitarie d’Italia e d’Europa: l'Università di Pisa, la Scuola Normale Superiore e la Scuola Superiore Sant'Anna, nonché la più grande sede del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) e di altri...

Spiagge

“Spiagge immense ed assolate spiagge già vissute amate e poi perdute in questa azzurrità fra le conchiglie e il sale tanta la gente che ci ha già lasciato il cuore...” Questa mattina, accendo la radio e la prima canzone che trasmettono è proprio questa…...

Kayak e Adrenalina

Era gia’ da un paio di giorni che gli ospiti del mio B&B volevano fare un’uscita con il kayak. Stavano soltanto aspettando la complicità del tempo e oggi, finalmente, una bella giornata estiva. In Toscana, abbiamo la fortuna, grazie ai numerosi percorsi di...

DORMI E RICARICA

Hotel, alberghi, villaggi, campeggi, bed&breakfast, ristoranti: tutti luoghi in cui si ricevono ospiti, proprietari di auto. Se l’auto è elettrica, avranno la necessità di ricaricare il veicolo, magari parzialmente, durante un pranzo o una cena, oppure...

Vestito anni 30

Nella stanza filtra timidamente, attraverso le tende ricche di balze, una luce soffusa e come in una poesia, si respira un’atmosfera velatamente crepuscolare. Emma si sta preparando nel suo vestito anni 30, sembra di essere catapultati indietro nel tempo,...

Nel silenzio degli abissi

La mia migliore amica, si sposa. Chi meglio di me può organizzare il suo matrimonio… Conosco perfettamente tutte le sue passioni e i suoi sogni. Ci conosciamo da sempre, fin dai banchi di scuola e oggi sono molto orgogliosa di poter organizzare il suo...

Una Fotografia Dai Colori Sbiaditi

Una mattina iniziata come tante altre. Il solito rituale, scosto la tenda per guardare il colore del cielo. Anche oggi si presenta una bella mattina tersa, i miei ospiti saranno contenti, un'altra bellissima giornata al mare. Apro la porta della mia camera...

Montemarcello

Smartphone alla mano e zaino in spalla, cominciate a percorrere la strada che porta fino a Montemarcello. Immortalate strade, mare, cibo e tanto altro per immagazzinare il più possibile tutto il patrimonio naturale che la zona di Bocca di Magra può...

Piccola Atene

L’affascinante città di Pietrasanta è una meta perfetta per gli amanti dell’arte, sia classica che contemporanea. Un vero museo a cielo aperto. La città si è guadagnata il soprannome di “Piccola Atene” grazie alla concentrazione di artisti che, negli anni,...

Guida in Sicurezza

Stiamo entrando nella stagione dove la nebbia comincerà a farla da padrona. Dobbiamo mettere in conto che, quando abbiamo la necessità di viaggiare, dobbiamo farlo in totale sicurezza. Le lenti personalizzate per la guida, non solo rendono più rilassante...

Per Info, Preventivi o Richieste

Hotel Sasso

Quarant’anni dopo